Mar 29, 2014

Sole: Rallenta l’invecchiamento cutaneo con Lancaster

Fashionista Smile, da sempre precursore della bellezza naturale e a tutela della salute, presenta una intervista con il Dr Olivier Doucet, Vice Presidente della Divisione Ricerca e Sviluppo dei Laboratori Lancaster, ti svela alcuni segreti per mantenere la pelle più giovane e sfata alcuni miti sull'invecchiamento cutaneo.

Questa estate, prima della full immersion al sole, fai un punto sulla salute della tua pelle, e corri ai ripari con le novità solari che il marchio Lancaster propone per ogni stile di abbronzatura, per aiutarci ad ottenere un meraviglioso colorito mentre ci prendiamo cura della nostra pelle e rallentiamo gli effetti dell'invecchiamento cutaneo.

A chi si rivolge Sun Control?
Sun Control non è rivolto a una specifica fascia di età. Macchie scure, rughe e colorito irregolare, sensibilità ai massimi livelli, etc.: tutti questi segni non sono collegati all’età, ma all’esperienza di ciascun individuo nel suo rapporto con il sole e al fototipo individuale, in altre parole alla capacità naturale e genetica di relazionarsi con il sole. Quindi, esistono donne che anche a 25 anni possono manifestare la comparsa di una pigmentazione irregolare.


Cosa accade in termini concreti nella pelle?
Con l’invecchiamento, la “fabbrica” che produce melanina agisce con minor efficienza. Questo può comportare reazioni sia di iper sia di ipopigmentazione. Il fenomeno della pigmentazione è effettivamente molto complesso e fragile; può perdere facilmente il proprio equilibrio, soprattutto quando l’ambiente dei melanociti risulta frastagliato, in particolare attraverso un’esposizione al sole ripetuta. Inoltre, la soglia di tolleranza al sole della pelle diminuisce negli anni.

Quale ruolo svolgono i raggi infrarossi nell'invecchiamento cutaneo?
I raggi infrarossi creano un forte aumento nella temperatura cutanea di circa 6 o 7°C. Per fare un confronto, il corpo non sopporterebbe un aumento di temperatura di tal entità. Questo influisce notevolmente sul metabolismo cutaneo. La barriera cutanea risulta indebolita e le sue reazioni enzimatiche (che dipendono dalla temperatura) si interrompono. Inoltre, i raggi infrarossi penetrano più profondamente dei raggi UVA negli strati epidermici dove provocano danni all'architettura cutanea e alla matrice extracellulare.

Questi raggi sono particolarmente coinvolti nella perdita di compattezza e nel fenomeno dell’elastosi solare. Hanno un’azione deleteria sul DNA, sulle fibre elastiche e sui geni responsabili del rinnovamento delle riserve di fibre del collagene. Inoltre, gli effetti distruttivi dei raggi infrarossi si abbinano a quelli delle radiazioni UVA. Infine, va detto che rappresentano oltre il 50% dello spettro solare (confronto allo 0.6% per i raggi UVB). Tutti questi motivi ci fanno capire quanto sia estremamente opportuno riuscire a contrastare gli effetti nocivi dei raggi infrarossi per preservare la giovinezza cutanea.


Come si contrastano i raggi infrarossi?
La pelle dispone di un sistema naturale di difesa contro i raggi infrarossi, ma quando l’esposizione al sole è eccessiva o ripetuta, le difese cutanee vengono rapidamente sopraffatte e diventano insufficienti. È pertanto necessario aiutare la pelle a proteggersi contro i raggi nocivi.

Contrastare l’azione dei raggi infrarossi è complicato perché non esiste alcuna molecola in grado di assorbirli, come avviene per i raggi UV. Inoltre, non tutti gli antiossidanti tradizionali sono efficaci sui radicali liberi generati dai raggi infrarossi. Due anni fa, i nostri Laboratori hanno scoperto che questi radicali liberi si originano in strutture molto specifiche della cellula non sempre raggiungibili dagli antiossidanti tradizionali. Abbiamo dovuto sviluppare una strategia assolutamente unica, senza precedenti: la Infrared Technology. Per offrire il massimo livello di efficacia, abbiamo abbinato due tipi di protezione in questa tecnologia esclusiva: un mix di diversi “microspecchi”, per riflettere al meglio i raggi infrarossi, e un complesso di antiossidanti unici la cui efficacia è stata testata sui radicali liberi indotti dai raggi infrarossi.

Sun Control è anche un vero trattamento anti-età?
La linea Sun Control svolge una forte azione anti-età che la rende capace di rivaleggiare con i trattamenti di bellezza più performanti. Protegge e sostiene la riparazione del DNA e promuove la sintesi dei componenti dell’architettura cutanea. Stimola la produzione di collagene e acido ialuronico.

Quest’ultimo elemento è essenziale per la pelle poiché agisce come una “spugna” garantendo le riserve d’acqua cutanee; tuttavia, è particolarmente vulnerabile agli attacchi del sole. Grazie alla sua poliedrica attività, questa linea offre un effetto preventivo reale sull'invecchiamento cutaneo.

Dr Olivier Doucet
Nota Scientifica
Un recente studio australiano* ha dimostrato che in condizioni di vita “normali” (senza essere particolarmente esposti al sole), l’applicazione di una semplice protezione SPF 15 ogni giorno rallenta l’invecchiamento cutaneo del 24%!
* Hughes MC, Williams GM, Baker P, Green AC. Sunscreen and prevention of skin aging: a randomized trial Ann Internal Med. 2013;158(11):781-90.

E tu cosa aspetti? I prodottoi Lancaster sono disponibili in profumeria e online su Douglas.it

(Courtesy Lancaster - Press Office)