Aug 31, 2013

Scrapbook Russia Part 1: La Moscow-Vita

Per alcuni di noi le vacanze estive sono ormai finite.

Questo anno ho scelto una vacanza di sette giorni in Russia (Mosca e San Pietroburgo) organizzata da Boscolo Travel, ma prima che il bellissimo ricordo di questa vacanza si svanisca mi precipito a scrivere un riassunto della mia esperienza in Russia, inizio con un tour nella città di Mosca..

La cucina Russa è molto buona, i ristoranti tipici a Mosca sono tanti, adoro quelli in palazzi storici con camerieri in costume, consiglio di andare al ristorante Prazecka, non mi sono fatta mancare la tradizionale insalata russa accompagnata di pesce, gamberi e caviale, semplicemente insuperabile.


Infallibile la zuppa Stroganoff ma anche i Pel'meni, fatti di pasta a mano simili ai nostri ravioli con uno squisito ripieno di carne, anche molto buona l'anatra farcita, i dolci sono deliziosi, immancabili i Bliny (crepes) possono essere farciti con la ricotta, ma anche accompagnati con caviale rosso e nero.


Grazie alla stupenda guida Susanna, nonché insegnate di Storia nell'Università di Mosca, una giovane donna Moscovita, molto intelligente, con cui ho potuto godere di una visita guidata con spiegazioni nei minimi dettagli della storia e la cultura della città di Mosca, da sempre il vero cuore della Russia.


Una città piena di tante 'fashion inspirations' non a caso i migliori stilisti dedicano collezioni intere allo stile Russo. Mosca è una metropoli sfavillante, con grandiosi viali, ricca di chiese e splendidi palazzi in stile bizantino e barocco moscovita,  ma anche modernissimi grattacieli, meravigliosi centri commerciali, negozi delle migliori griffe e ristoranti affollati. 


Immancabile la visita alla Piazza Rossa, la bellissima Cattedrale di San Basilio e la suggestiva chiesa della Madonna di Kazan, il teatro Bolshoj, boulevard Tverskaya, molto suggestivo anche il belvedere della metropoli dalle colline dell'università Lomonossov.


La città è talmente bella che in ogni suo angolo i nuovi sposi Moscoviti immortalano il loro giorno di nozze con servizi fotografici nei giardini e nelle piazze monumentali.


Una città di circa 12 milioni  di abitanti, nell'atmosfera Moscovita, si percepisce un'aria snob, friendly e chic allo stesso tempo. Gente semplicemente adorabile.


Vi consiglio di fare un giro nella metropolitana di Mosca, le diverse stazioni sono considerate un vero museo sotterraneo della capitale russa.




Nel nostro hotel si celebrava il matrimonio di una giovane coppia di russi, invogliata dalla musica coinvolgente, l'animatore della festa mi ha chiesto di ballare insieme a tutti gli altri giovani invitati. E così mi sono intrufolata in un matrimonio russo. Tutti sono stati carinissimi, nella la foto, dopo il tradizionale lancio del bouquet, gli sposi e invitati si divertono con il taglio della torta a ritmo di dj set.


Un altra tappa infallibile è il cinquecentesco Monastero Novodevici, pienamente decorata in preziosi affreschi, che purtroppo non è permesso di fotografare, ma sono rimaste impressi nella mia memoria.


Il Cremlino: Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, una cittadella, fortezza e nucleo originario della città, che opera preziose opere d'arte, palazzi e chiese con cupole a bulbo.


Da sempre simbolo del potere, lo Zar ci viveva lì e oggi ospita importanti uffici governativi e presidenziali. All'interno si trovano delle cattedrali con scintillanti cupole d'oro ed interni ricoperti da bellissimi affreschi, ma anche in bellissimo giardino presidenziale.


Non molto lontano dal Cremlino, si trovano i bellissimi magazzini Gum, questi storici magazzini compiono nel anno 2013, ben 120 anni di fondazione, con tutti i sui negozi delle più prestigiose griffe occidentali e non solo, oltre ai tradizionali negozi di artigianato russo.

A Mosca la movida continua fino a tardi tra un locale e l'altro, sopratutto lungo via Arbat, una delle più antiche strade di Mosca,   con tantissimi locali che incorniciano la dolce vita di Mosca, quella che io ho chiamato "La Moscow-Vita". infallibile un aperitivo al Vogue Caffe su via Arbat.



Per una cena da V.I.P., vi consiglio il ristorante Chekhov su Kamergersky lane al centro di Mosca, ho gradito molto come lo Chef abbina perfettamente ingredienti ed elementi moderni alla tradizionale cucina russa abbinato ad un servizio di prima categoria

(Images from Fashionista Smile)