Mar 2, 2013

Gucci: Italian Style gone British.. again - Fall 2013

Gucci proposes for the autumn winter 2013-2014, a modern gentleman, with an air of cavalry officer, military-inspired details, worn with a modern nonchalance and not too uniform set.

Strong colors, typical of the English audacity, from light blue to ocher, powerful military green and dark red like an officer, but also a new Chinese in motif print silver on black that makes it very dandy for the evening and gives a special touch to the details of the collection, cachecol included.

Once again this fall 2013, an Italian brand is camouflaged behind a style with British influence. So, this will be the trend for men's fashion, (not just Gucci), an Italian version of the synthesis that the British realize very well, between country-style formal attire.

British traditional materials combined with an extravagance that has always characterized that elegance, never without a touch dandy and colorful that distinguish the Gucci rand, suits in pied-de-poule black and white, like the one in macro Prince of Wales, exaggerate a modern twist with that very bold taste of London tailoring, traditional and audacious altogether.

For the one who knows how to switch from the casual elegance of a military uniform to wear a suit to the countryside, or take his hunting jacket and put on his dinner jacket to dine with the family. Of course it is very snobbish, but it adds so much charm at anyone, also the Duke Jacket, relaxed and unlined as a cardigan, the mohair sweaters and polo shirt, formal suits sweetened and oversized coats in alpacas but also in Persian for the evening.
Gucci propone per l'autunno inverno 2013 2014, un gentleman moderno, con un aria da ufficiale di cavalleria, per certi dettagli di ispirazione militare, portate con disinvoltura moderna e non da uniforme troppo impostata. 

Colori più forti, tipici dell'audacia inglese, dal celeste all'ocra, un verde militare acceso e un rosso scuro da ufficiale, ma anche una nuova stampa a motivi cinesi argento su nero che rende assai dandy l'abito spezzato da sera e conferisce un timbro speciale ai dettagli della collezione, cachecol incluso. 

Ancora una volta per questo autunno 2013, un marchio italiano si mimetizza dietro uno stile con influenza British. Quindi, sarà proprio questa la tendenza per la moda uomo, (non solo Gucci), una versione italiana, della sintesi che gli inglesi realizzano molto bene, tra country-stile e vestire formale. 

Materiali inglesi tradizionali abbinati ad una stravaganza che sempre ha connotato quell'eleganza, mai priva di un tocco dandy e colorato che contraddistinguono il marchio Gucci  l'abito completo in pied-de-poule bianco e nero, come quello in macro Principe di Galles, esagerano in chiave moderna proprio quel gusto coraggioso della sartorialità londinese, tradizionale e audace insieme. 

La proposta è una disinvolta eleganza di chi sa smettere una divisa militare per indossare un completo da campagna, o togliersi la giacca da caccia e infilarsi la dinner jacket per cenare in famiglia. Certo è un'operazione molto snob, ma quando riesce ha tanto fascino, presso chiunque, inutile negarlo: ecco allora la Duke Jacket, rilassata e sfoderata come un cardigan, ecco i maglioni in mohair e le polo che sostituiscono la camicia, gli abiti formali addolciti e i cappotti oversize in alpaca ma anche in persiano per la sera. 

(Images from Gucci)