Jan 25, 2012

Moda Uomo: Consigli da Giorgio Armani

Armani proposes for winter 2013 a collection a bit '"Austro-Hungarian". Here are some fashion tips according to Giorgio Armani:

Armani propone per l'inverno 2013 una collezione un po' "austroungarica". Ecco alcuni consigli moda secondo Giorgio Armani:



L'uomo, anche se non è alto, sta meglio nei pantaloni con le quattro pinces. E perfino se non è giovane - suggerisce lo stilista - può indossare una t-shirt nera sotto lo smoking, purchè sia quello giusto, con la giacca opaca, corta e "a corpo", e con i calzoni ampi di velluto nero. A qualsiasi età, poi, il basco, ma non quello dei parà, è un tocco spiritoso ma molto maschile. 
E che dire dei tessuti classici, li eliminiamo dal guardaroba degli uomini? No, ma li trattiamo con ironia, ne ingrandiamo i motivi, dallo spigato al tweed, e rendiamo morbidi i materiali. Ecco che il cappotto doppiopetto è di lana effetto maglia, la giacca si adegua alle spalle e chiude il collo fino all'ultimo bottone. 


Stavolta 're Giorgio' ha definito ''un po' austroungarica'' la sua collezione (e ha rivelato di avere avi austriaci) e vagamente ''dolomitica'', per certe sfumature azzurrate da ghiacciaio. E per una tendenza maglia: dai giubbini stampati con motivi di jacquard norvegese, all'effetto stretch dei completi di lana grigio chiaro portati con cravattino nero. 

I pantaloni sono comodi su fianchi e gamba e si stringono sul fondo, per valorizzare le calzature, che di sera sono anche pantofole di velluto. Un materiale che ormai regna anche nel guardaroba maschile: ''e il nero del velluto - dice Armani - è fantastico, è il più nero che esista''. 

Per completare il nuovo guardaroba armaniano, vanno aggiunti tocchi di acceso 'blu Klein', per un cappotto con il collo nero e per un giubbotto, qualche marrone ossidato, per le giacche con dettagli di pelle nera, qualche zip appena accennata sui gilet da portare sopra il 'chiodo' di pelle trapuntata. 

Forme e ispirazioni, stagione dopo stagione, sembrano circolare dall'armadio dell'uomo a quello della donna e viceversa: Armani conferma e racconta che ''le ragazze che lavorano con me vanno pazze per questi abiti maschili, esattamente come accadeva vent'anni fa''.
(Images from FashionMag)