Skip to main content

Ferragamo: Urban Rain - Fall 2013 Collezione Uomo

Atmosfera notturna lavata dalla pioggia per la bella collezione metropolitana che Ferragamo ha presentato a Milano Moda Uomo. 


C'è un'atmosfera di classicismo rinnovato senza nostalgie da Massimiliano Giornetti, ma con rispetto per il corpo dell'uomo e la sua fierezza: gommature su pelle, ovvero il massimo della ricchezza non ostentata, cappotti in panno cashmere profilati di nappa, trench e blouson che danno ampiezza al busto giovane e maschio. 

Niente é come appare: il nero è un blu o un verde, il giaccotto è in nappa double face e ha la fodera di shearling rimovibile.

I punti evidenti della maglieria spessa sono come una corazzetta di neoprene, le giacche classiche vengono protette da blouson, la pelle diventa un materiale quasi tecnico per i trench corposi, stretti in vita dalla cintura. 

Sartorialità sottile invece per gli abiti a contrasto sotto i cappottoni. Un' unica forma di calzature, con una tripla suola tecnica a carrarmato, che si trasforma in stivali e nelle classiche derby allacciate. Notevoli le borse polivalenti e l'accostamento di cuoio gommato e naturale. 


Most Clicked of the Week

Office Chic - La Borsa Silky Kit 30 di EMA-BIA

Questa primavera estate lo stile in ufficio ha l'impronta Silky Kit 30 di EMA-BIA, l'alleata perfetta per ogni business woman che ama seguire le tendenze di moda. La capiente borsa realizzata con eleganti tessuti in seta, compresa di due Silky Stripes presenti nel Kit, sono la soluzione sofisticata ed originale per stupire tutti con raffinatezza e classe.

Nuovo Keratin Therapy by Jean Louis David

Ci risiamo, con l'inverno, il freddo del vento, la pioggia o la neve, il caldo dell'asciugacapelli e la piastra, ci stressano e rovinano i capelli.
Per riparare, ti consiglio la gamma Keratin Therapy, l’esclusivo programma Jean Louis David, un trattamento in 3 fasi che puoi portare a casa e scoprire a la magia della keratina, grazie al Keratin Repair Complex.
Facile da applicare, come fare 1, 2 e 3.