Feb 2, 2013

Belen Rodriguez adotta a distanza con SOS Villaggi dei Bambini

Belen Rodriguez, ha sempre fatto notizia per una infinità di eventi che riguardano la sua vita privata.

Questa volta, ha deciso di condividere con il suo pubblico un fatto bellissimo, e che a dire il vero, Belen ed Io abbiamo in comune.. Ci tengo a precisare che non è il pancione..

Ed è, l'adozione a distanza con SOS Villaggi dei Bambini, la bellissima Belen l'ha comunicato nel programma TV: Le Invasioni Barbariche. 

Molte persone sono del pensiero che la beneficenza va fatta in silenzio, invece penso che non possiamo fare diventare tabù un tema così bello come la carità e la beneficenza, piuttosto bisogna promuoverla.

Posso solo dire che Belen ha fatto un ottima scelta. SOS Villaggi dei Bambini è una organizzazione internazionale impegnata dal 1949 nell'accoglienza di bambini privi di cure e nello sviluppo di programmi di rafforzamento familiare in 133 paesi e territori nel mondo.

Belen, in dolce attesa, ha scelto proprio il suo Paese e un Villaggio SOS argentino, per portare speranza e futuro all'infanzia in difficoltà. Grazie a questo semplice gesto la “sua bambina” potrà continuare a vivere nel Villaggio SOS, crescere con i suoi fratelli e grazie alle cure e all'amore della sua Mamma SOS ritrovare amore e protezione. 
“Siamo stati colpiti dalla sensibilità di una donna, che nel momento più intimo della sua vita, decide di aiutare gli altri. Non ci è mai capitato. È la prima volta che un personaggio noto e così giovane abbia, con tanta determinazione, offerto il suo aiuto. È un momento molto difficile, di sfiducia generale: doni come questo ci spingono ad avere speranza nel futuro.” afferma Franco Muzio, Direttore nazionale di SOS Villaggi dei Bambini.
Come avrete visto dalla copertina del mio sito, anche Io sono una Testimonial Solidale dell'SOS Italia, mio marito ed io abbiamo adottato due bambini in due paesi diversi, anche se è una goccia d'acqua nell'oceano, penso che sia un gesto bello e necessario per aiutare i bambini in difficoltà.


SOS Villaggi dei Bambini Onlus
Seguici su: 
Facebook - Twitter - AdoBolg
SOS Villaggi dei Bambini Onlus