Jan 27, 2013

Giambattista Valli: Game of Transparency - Summer 2013


C'é una sorta di sottoveste di tulle, più lunga dietro e rifinita in tondo come le camicie maschili, che sbuca continuamente da gonne e vestiti di Giambattista Valli. E' solo un tocco che dà un certo squilibrio voluto all'armonia bon ton della collezione estiva. Non c'é più quell'aria couture delle gonne a bocciolo che avevano dominato parecchie stagioni, adesso è tutto a tubo o a trapezio.


Ci sono i fiori bianchi appoggiati sull' organza dell'abitino, le tute di cotone croccante, il trench a maniche corte di oro stropicciato, le gonne drappeggiate in fresco di lana o come batuffoli bianchi tenuti da un fiocco, i pantaloni di cady stretti in fondo dalla maglia quasi fossero una tuta e magari portati sotto uno spolverino elegante.

La bella giacchetta a sacchetto di broccato estivo rosso si completa con la gonna di tulle leggero, ma con bordura pesante. 

Il gioco delle trasparenze è un leit motiv della collezione: segna il fianco della gonna a due pannelli, si trasforma in pizzo, sbuca dai vestiti e dai cappottini, diventa la leggera velatura delle culotte: ma questo forse è solo un effetto da passerella, per il resto ci sarà una fodera 'nude'.